Home » Eventi

Un tuffo nella storia: al via il progetto di fruizione del sito archeologico sommerso dell’Asinara

Diving Center di Porto Torres, Soprintendenza archeologia Belle arti e pasaggio per le province di Sassari e Nuoro

Asinara

Visite guidate,  19 giugno 2017

Orario: 09:00-13:00; pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30

cala realeL'area archeologica sommersa di Cala Reale all'Asinara si distingue per l'incredibile quantità di frammenti di anfore di un carico tardo imperiale che trasportava pesce sotto sale e salsa di pesce (garum) dalla Lusitania (Portogallo), sistemati su un fondale basso e facilmente accessibile. I visitatori lo possono ammirare immergendosi nelle acque cristalline che lo custodiscono.  .   «Sette anni fa - ricorda la Responsabile della sede di Porto Torres della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Sassari e Nuoro, Gabriella Gasperetti - con il prezioso sostegno del Ministero dell'Ambiente e dell'Ente Parco Asinara, siamo riusciti a mettere in sicurezza il carico del relitto di Cala Reale con un'operazione di archeologia subacquea senza precedenti per numeri e importanza. Si tratta di un autentico tesoro, oltre 39mila reperti adagiati sul fondale a soli sette metri di profondità e ben visibili anche utilizzando solamente maschera e boccaglio grazie alle trasparenze del mare dell'Asinara.».

Dopo la fase di sperimentazione dell'apertura estiva dell'area archeologica dal 2012 al 2016, quest'anno l'A.S.D. Cala D'Oliva Diving Center di Porto Torres ha presentato alla Soprintendenza di Sassari una proposta di sponsorizzazione tecnica del progetto per gli anni 2017, 2018 e 2019. La proposta è stata resa pubblica sul sito web istituzionale e, dopo il termine di tenta giorni previsto dalla normativa, è stata definitivamente approvata e sottoscritta.

Il progetto, sotto il controllo del personale del Servizio per l'Archeologia Subacquea della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio, prevede la salvaguardia e sicurezza dell'area archeologica, con la vigilanza dal giorno di rimozione della rete di protezione fino alla ricollocazione delle rete di protezione (7 giorni su 7 h24). La fruizione turistica e culturale sarà realizzata con visite guidate, con gruppi di massimo 12 persone, trasportate con il natante autorizzato ed accompagnate da un team di 2 o 3 persone, a seconda delle esigenze. Gli orari delle visite sono: mattina dalle 

L'inaugurazione della stagione estiva 2017 è prevista per lunedi 19 giugno 2017, alle ore 10,30 ca. presso il molo di Cala Reale, alla presenza delle Autorità e degli Enti che lo hanno reso possibile: oltre alla Soprintendenza, l'Ente Parco Nazionale, il Comune, la Capitaneria di Porto di Porto Torres. Il programma prevede, dopo l'incontro, la navigazione con il natante Acqua-vision con oblò sul fondo fino sopra il sito; qui i sommozzatori del diving e della Soprintendenza completeranno l'apertura del sito con un simbolico taglio del nastro. Al rientro sarà offerto un aperitivo ai partecipanti.

Si ringraziano per la costante collaborazione la soc. DELCOMAR, il comandante e il personale del traghetto Sara D, la società Cormorano Marina di Porto Torres



Cala Reale 1 cala reale2_scavo subacqueo

Vai alla ricerca

Menu contestuale